Il 5 x 1000 e la scelta di Crescere Insieme

 

Crescere Insieme, pur essendo associazione senza scopo di lucro, non ha titolo per ricevere il contributo volontario del 5 x 1000, non essendo una Onlus. Desidera, pertanto, segnalare a tutti i suoi aderenti e simpatizzanti l'opportunità di destinarlo alla Fondazione Movimento Bambino, che si muove in sintonia con i suoi scopi.
Ritagliamo, pertanto, dal sito della Fondazione i dati necessari in tal senso: Sostieni Fondazione Movimento Bambino con il tuo 5x1000. Destinarci il 5x1000 della tua dichiarazione dei redditi è facilissimo: basta firmare nella casella "Sostegno delle organizzazioni non lucrative" e scrivere nell'apposito spazio il nostro Codice Fiscale: 97091160586.

Avvocati per il condiviso

LA SCELTA DEL DIFENSORE:

UN PROBLEMA DI AFFIATAMENTO E DI INTESE CHE DOVEVA ESSERE AFFRONTATO

Interviene, come era auspicabile, una iniziativa di un gruppo di avvocati per mettere a disposizione dell'utenza una assistenza coerente con la normativa e con le loro stesse conseguenti aspettative, attraverso una dichiarazione relativa al proprio pensiero e alle proprie posizioni, accompagnata da un impegno assunto a priori verso chiunque, cliente o avversario, affronti in futuro i problemi della separazione e dell'affidamento (M.M.)

ARRIVA IL MANIFESTO (E LA LISTA NAZIONALE) DEGLI AVVOCATI PER L'AFFIDAMENTO CONDIVISO

In tema di modifiche al ddl 957 e 2454

COMUNICATO STAMPA

L'AIMMF e le modifiche in Senato all'affidamento condiviso (ddl 957 e 2454)

ROMA – 25 APRILE 2011 - L'Associazione italiana dei magistrati per i minorenni e per la famiglia (AIMMF) ha recentemente espresso forte preoccupazione in ordine alle proposte contenute nel ddl 957 (Comunicato Stampa del 9 aprile 2011), che torna sul tema dell'affidamento condiviso dei figli di genitori separati, introdotto dalla legge 54/2006. Ciò facendo l'AIMMF compie opera del tutto apprezzabile, evidenziando la propria viva e permanente attenzione ai temi del diritto di famiglia. Nel merito, l'AIMMF riproduce molto da vicino i rilievi e le riserve già espresse negli ultimi tempi da gruppi di avvocati e segnatamente da UNCM, AIAF, OUA e Osservatorio Nazionale sul diritto di Famiglia. Verso queste associazioni quanti hanno a cuore il benessere dei minori e lavorano da sempre per esso non possono che provare gratitudine per le garbate, accurate e costruttive osservazioni, che verranno nel prosieguo analizzate ordinatamente.

Leggi tutto

Altri articoli...

  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29