Un passo avanti a metà

 

L'intesa sulle "pari opportunità" e a tutela della genitorialità fra il CNF e le massime autorità militari di cui diamo notizia, se è da salutare con soddisfazione per ciò che riconosce ad alcuni gruppi di lavoratrici, lascia l'amaro in bocca per la persistente incapacità di leggere la genitorialità aldilà di gravidanza e puerperio. Le "pari opportunità" di cui si ragiona sono ancora confinate tra donna e donna, come se la figura paterna non fosse portatrice di capacità e doveri genitoriali. Ancora un ritardo, ancora un'occasione persa per compiere passi completi.

(da http://www.mondoprofessionisti.it/sezione_s-51-a%20voce%20dell%27Avvocatura.html)

 

Leggi tutto

Un corso per aiutare e sostenere il ruolo dei genitori

Campi, un corso per aiutare e sostenere il ruolo dei genitori

Parte un ciclo di incontri dedicati alla genitorialità e guidati dalla psicologa Emanuela Eboli

I bisogni evolutivi dei bambini si intrecciano e dialogano con quelli dei loro genitori. È importante quindi che madri e padri abbiano spazi e momenti dove poter esprimere i loro dubbi e i loro bisogni. Ecco i contenuti di questo corso innovativo.

 

Leggi tutto

Contro i papà

 

Non si è accorto che la gestione familiare è da alcuni decenni nelle mani di entrambi i genitori quando la famiglia è unita e in quelle della sola madre quando è separata? Cosa c'entrano i papà?

Leggi tutto

Altri articoli...

  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19