CRESCERE INSIEME DENUNCIA LE VIOLAZIONI DELLA COSTITUZIONE

CRESCERE INSIEME DENUNCIA LE VIOLAZIONI DELLA COSTITUZIONE CHE ULTERIORMENTE PENALIZZANO L'AFFIDAMENTO CONDIVISO
 
 
Esce un "libro bianco" sulle violazioni della Costituzione in materia di affidamento condiviso (per gentile concessione della Giuffré, Giustiziacivile.com ), scritto da un docente di Diritto Costituzionale. Basta leggere le conclusioni per comprendere che un nuovo intervento legislativo è indispensabile
 
 
 

Risoluzione PD in materia di affido condiviso

Approvata risoluzione PD per invitare il Parlamento ad introdurre modifiche legislative necessarie a rendere l'affidamento condiviso dei minori effettivo e di uniforme applicazione su tutto il territorio nazionale

Benedetta Albanese: “Il rispetto del principio della bigenitorialità, pone l'accento sulla necessità di introdurre la doppia domiciliazione dei figli di separati”

Approvata risoluzione PD, prima firmataria la consigliera Benedetta Albanese, per invitare il Parlamento ad introdurre modifiche legislative necessarie a rendere l'affidamento condiviso dei minori effettivo e di uniforme applicazione su tutto il territorio nazionale. La risoluzione invita il sindaco e la giunta a farsi promotori presso il Parlamento e il Governo affinché intervengano sollecitamente sulla materia, rendendo ineludibile con un provvedimento legislativo il pieno rispetto del principio e dei contenuti della bigenitorialità così come introdotta dalla riforma del 2006 e, in particolare, introducendo con legge dello Stato la doppia domiciliazione dei figli di genitori separati. “La risoluzione – spiega la consigliera PD Benedetta Albanese – pone al centro il diritto indisponibile dei minori ad avere un rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori, perciò invita al pieno rispetto del principio della bigenitorialità, ponendo l'accento sulla necessità di introdurre la doppia domiciliazione dei figli separati in modo uniforme sull'intero territorio nazionale. Ottenere cure da entrambi i genitori, è diritto dei figli e realizzazione concreta delle pari opportunità tra madri e padri”.

Oltre a Benedetta Albanese la risoluzione è stata sottoscritta da Maria Federica Giuliani, Francesca Paolieri, Cecilia Del Re, Serena Perini, Fabrizio Ricci, Domenico Antonio Lauria, Alessio Rossi, Giampiero Gallo, Cecilia Pezza, Niccolò Falomi e Nicola Armentano. (s.spa.)

Comune di Firenze - sez. Notizie

Altri articoli...

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5