Interventi in Senato di Donatella Poretti

Non può che far piacere la serie di interventi in Senato di Donatella Poretti a favore di ogni forma di parità giuridica all'interno della famiglia: tra figli naturali e legittimi, come tra genitori nei loro confronti. E' una posizione moderna, adeguata ai tempi, sensibile al giusto desiderio femminile di pari opportunità, ma soprattutto adeguata al senso di giustizia che dovrebbe guidare ogni norma di legge. E in aggiunta è apprezzabile la sua fermezza nel dissociarsi da proposte "retro" del suo gruppo, come quella di mantenere in piedi le competenze del Tribunale per i Minorenni in materia di separazione e affidamento, anziché indirizzare anche le coppie non coniugate al Tribunale Ordinario. Non c'è che augurarsi che il suo esempio abbia un forte effetto di trascinamento su chi, almeno per ora, esplicitamente o implicitamente, evidenzia nostalgie per l'antico regime. (M.M.) Leggi l'intervento

Crescere Insieme: associazione per la tutela dei figli

Crescere Insieme è una associazione nazionale costituita da uomini e donne, sposate e non, con figli e senza  il cui obiettivo primario è tutelare il diritto del minore di mantenere rapporti continuativi e significativi con entrambi i genitori, ancorché separati.

Crescere Insieme non è un associazione di padri separati e la legge dell'affido condiviso non è una rivendicazione del sesso maschile è una legge che tutela i figli e i loro diritti. 

Leggi chi siamo ed  i nostri scopi 

Andrea Bocelli testimonial

Andrea Bocelli: scendo in campo per l'affido condiviso

Il tenore a 'Unomattina': "La legge c'è ma è disattesa"

andrea-bocelli

Bocelli: «Do voce al grido dei figli di separati»

Il giudice mi salvò: accettò la mia richiesta di affido congiunto, la formula che precedeva l’affido condiviso. Il cantante confida a "OGGI" i suoi tormenti di padre. Leggi l'articolo

e ancora su Quotidiano.net

  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36