Home
Giovedì 25 giugno a PORTA A PORTA PDF Stampa E-mail

 

Andrea Bocelli a Porta a Porta ha parlato dell'AFFIDAMENTO CONDIVISO

https://www.facebook.com/sergio.nardelli.3/videos/vb.1474812577/10206922446847731/?type=2&theater

Messaggio forte di Andrea Bocelli lanciato agli addetti ai lavori: ai magistrati chiede di essere più rispettosi del senso e delle prescrizioni della normativa vigente (ad es., eliminando il "genitore collocatario" e l'assegno quando non indispensabile, sostituendolo con la forma diretta del mantenimento) e al Parlamento di modificare l'aspetto formale delle regole in modo da renderle ineludibili. Bocelli non ha più, da anni, problemi personali di affidamento, dunque non fa altro che trasmettere ed esplicitare serie ragioni di malcontento popolare alle quali sarebbe l'ora di dare ascolto, se non si vuole continuare a "stupirsi" della crescente mancanza di stima nei confronti delle istituzioni.   
 
 
Crescere Insieme in TV PDF Stampa E-mail
Mercoledì 17 giugno in prima serata (ore 21) uno special su Affidamento condiviso e mediazione familiare su Roma 1, network nazionale Sky, canale 518. Partecipano la presidente dell'Associazione Europea di Mediazione Familiare, Gabriella VIgliar, Marino Maglietta e l'avv. familiarista Francesco Maria Segnalini
 
 
 
In tema di Affido Condiviso PDF Stampa E-mail

Presenza dei due genitori e sintomi psicosomatici nei figli:il legame c'è

  Vivere con entrambi i genitori è la condizione migliore per garantire il benessere psicosomatico dei figli, ma in caso di separazione, la custodia condivisa permette di ridurre l'insorgenza di disturbi fisici legati allo stress di doversi dividere tra mamma e papà. Lo sostengono i ricercatori svedesi coordinati da Anders Hjern, dell'Università di Stoccolma e del Karolinska Institutet, sempre nella capitale svedese.

Leggi tutto...
 
Mediazione familiare: perché crederci PDF Stampa E-mail

La mediazione rappresenta da sempre uno strumento di pacificazione e di rispetto in tutti gli ambiti della vita umana, sia quando si parla di conflitti tra i popoli sia a livello del piccolo gruppo, in particolare nella scuola e nella famiglia.

Leggi tutto...
 
“Vedrai che non ti faccio più vedere il figlio!” PDF Stampa E-mail

Sul reato di alienazione genitoriale e la proposta Hunziker-Bongiorno ..

Nuova proposta di legge in tema di alienazione genitoriale e nuova polemica. 

Quante volte abbiamo sentito la frase “Vedrai che non ti faccio più vedere il figlio!”. Il 30% dei figli separati perde il contatto con un genitore e ciò nella maggior parte dei casi è un gran danno per il minore. La proposta si riferisce alle azioni di manipolazione subite dai figli con la finalità di minare e tagliare il rapporto con l'altro genitore (non c'è violenza ma solo false accuse). Il fenomeno è comunissimo nelle aule giudiziarie. Ai giudici il compito di stabilire la fondatezza delle accuse o l'uso delle stesse per aver vantaggi nelle condizioni di separazione (collocazione dei figli, tempi, soldi, casa).

Quando ci si riferisce alla perdita di contatti dei figli con un genitore il fenomeno può essere analizzato anche alla luce del DSM5

Leggi l' articolo 

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 34
 

Sondaggi

Ogni anno in Italia tantissimi figli perdono il contatto con un genitore PER AVERLO RIFIUTATO. Perchè in Italia il diritto non affronta il problema e non si adotta una specifica legge su una questione così delicata?
 

Chi è online

 8 visitatori online